Controviale “Machiavelli” pericoloso per la sicurezza dei cittadini che lo percorrono a piedi

Controviale “Machiavelli” pericoloso per la sicurezza dei cittadini che lo percorrono a piedi
Sempre disastrosa la situazione che si presenta durante la settimana lungo il controviale che conduce al liceo Niccolò Machiavelli: un tratto che quotidianamente viene percorso a piedi o in bicicletta da Studenti, lavoratori e cittadini in generale. Per alcuni  quel tratto è l’unico collegamento per raggiungere a piedi o in bicicletta i servizi presenti a San Felice, l’unico per raggiungere mete come il passante ferroviario di Segrate o l’idroscalo.
 
Nel 2014 fu pubblicato un video che ben illustra il percorso quotidiano (clicca per vederlo) di chi in bicicletta da Malaspina si reca alle scuole in San Felice (dal minuto 3:38 il tratto percorso in contromano nel controviale). Oggi la situazione è peggiorata! Clicca qui, qui e qui per vedere le foto.
Il problema è ancora molto grave nonostante i lavori iniziati a settembre che l’amministrazione Pioltellese si è affrettata a comunicare sui social come lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio, di una nuova fermata autobus e di un ingresso in sicurezza. “Studenti sempre al centro!” (clicca) dichiarava la Sindaca di Pioltello ma per il momento NOI, al centro, abbiamo visto solo tanti nuovi parcheggi per le auto. Il problema persiste e certamente lede il diritto alla sicurezza di tutti coloro che lo vogliono percorrere a piedi, alla faccia del tanto annunciato percorso pedonale Malaspina – San Felice (clicca per vedere articoletto su InfoPioltello)
Sulla questione da tempo l’Associazione Residenti Malaspina chiede inutilmente spiegazioni, nel frattempo sta cercando di coinvolgere tutti i portatori di interesse (Direzione del Liceo, Comitato Genitori degli studenti e Condominio Centrale di San Felice, etc…) affinchè le amministrazioni di Segrate e Pioltello comprendano che il disagio non è limitato ai soli residenti del quartiere Malaspina e intervengano con azioni concrete, solerti e congiunte atte a garantire l’incolumità di tutti quei cittadini che quotidianamente percorrono il controviale ed il “marciapiedone” in direzione San Felice. 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *